Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

sabato 5 gennaio 2013

sopravvivere.

Con i miei figli avevo fatto patti chiari: più di tre alla volta, in  adolescenza, non avrei petuto reggerli, quindi che si organizzassero tra loro per fare  a turno.
E così si sono messi d'accordo  ed, in adolescenza, ne ho  effettivamente solo 3.
Peccato che non avessi considerato la preadolescenza ( 2), l'età del no (1) ed il lattante (1).
Spero di sopravvivere.

5 commenti:

  1. forza che ce la fai! Sei in gamba :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anto, io sono , almeno per ora mooolto fortunata con gli adolescenti.....speriamo continui così.

      Elimina
  2. Direi che nn ti manca proprio niente ;-)...però ti confesso che la fase adolescenziale non te la invidio proprio. So che ci passano tutti, la passeranno anche i miei e sopravviveremo felicemente ma quando vado in autobus certe ragazzine/i...beh, la preghierina mi esce...

    RispondiElimina
  3. Ciao! Come hai fatto per farli addormentare nei primi mesi di vita? Ho una bimba di 45 giorni e da sola non si addormenta. Piange disperata.
    Si addormenta solo in braccio ma è pesante. E poinel tragitto verso il lettino a volte si sveglia.
    Non so che fare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, io non sono un'asperta di nanna...tengo i neonati con me, ho adottato il metodo del co-sleeping con una culla apposta. Comunque, a 45 giorni, è normale che cerchino il contatto , hanno ancora troppo fresco il ricordo del pancione. Quindi un consiglio che posso darti, è avvolgerla in una copertina da quando ce l'hai in braccio e poi metterla giù così, in modo che si senta protetta. Auguroni!

      Elimina