Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

sabato 24 maggio 2014

veramenteveronica.blogspot.it

 E augurissimi a VeroVero di veramenteveronica.blogspot.it che ha partorito Maria.
Benvenuta meraviglia!

Libri.

" Mamma, secondo me noi siamo tutti personaggi  di un libro."
"Eh?"
"Personaggi di un libro."
"Beh, Amore, effetivamente ognuno di noi ha una sua storia di cui è il protagonista principale....ed indovina chi legge questo libro?"
"Gesù."
"Già."
"Ma mamma, che gli hanno fatto a Gesù? Sulla Croce lo hanno attaccato con la colla?"
"No, Tesoro, con i chiodi e Lui è morto, ma poi...."
"E' risorto, lo so, a scuola ci leggono un libro vecchissimo con la sua storia. Bello bello ."
"Si , lo abbiamo anche noi, il Vangelo...."
"La bibbia. Abbiamo la Bibbia? perchè è bella, dovremmo leggerla anche a Lui."
"Si , l'abbiamo....e Lui andrà nella tua scuola, vedrai che la leggeranno anche a lui come fanno con te...."
"Ah, ok, meno male."


io non so se sopravviverò a Lei......

mercoledì 14 maggio 2014

Santità.

E: " Certo che papà si vede propio che si impegna a vivere la santità tutti i giorni." ( tutti possiamo essere santi, facendo al meglio quello che dobbiamo, per inciso).
"E io?"
"Mamma, non stiamo parlando di te."
"Beh , ho capito...ma io?"
"Mmmh....dai mà."
"E!"
"Ok...tu un po' meno."
"Ahhhhh!"

Ora, se non avessi temuto di avallare questa sua teoria, penso che l'avrei scaraventata fuori dalla macchina....ma:
1. stavo guidando
2. mi è riuscita troppo bene  per ammaccarla
3. ho insegnato ai miei figli a parlarmi, non posso poi punirli se lo fanno
4....lei è uguale a suo padre, anzi, forse ancora più acciaio, perciò capisco che un panetto di burro come me.....le sembri un pochinello troppo morbido.

Così ho resistito alla tentazione.
Ed adesso sono più santa.... chissà se lei ne è accorta.

gioia.

Quando Lui si sveglia , verso le 5 o le 6 del mattino, capita di fagli vedere un cartone per tenerlo almeno fermino finchè non si svegliano gli altri.
Oggi ne ha visto uno con le pecore.
Risultato: mio marito era con lui e poi ha svegliato tutti gli altri....con la canzoncina della pecorella.
Fe era quantomeno stupita, ma io ho capito...
Le risonanze sono a posto, il neurochirurgo ha confermato che l'intervento di Lei è riuscito e noi....
siamo letteralmente impazziti di gioia.

Disobbedire.

"Lei, dov'è L'Altra?"
"Fuori."
"In giardino????"
"Si. E' uscita senza il tuo permesso?"
"Si."
"Ah. Io la menerei , se fossi in te. Cioè, io non lo farei, ma tu puoi. Tu sei la mamma."

Ora, visto che le volte che ho dato sculacciate si contano sulla punta delle dita ed i miei figli ancora me le rinfacciano, visto che non sono capace di mantenere neanche le punizioni, questo discorso mi ha stupita.
"Sono la mamma,....allora potrei menare anche te."
"Ummmmh....ma no, dai, dopo tutto non è così grave uscire senza permesso, no?"
Ah, ecco.
Veloce cambio di prospettive, direi, no?

lunedì 12 maggio 2014

rubo!

bello, mi piace....anche noi facciamo il Rosario in casa, nel mese mariano....tutti insieme, in sala, chi vuole prega, chi non vuole ascolta....o gioca.
Condivido!
http://iparolin.blogspot.it/2014/05/marta-marta-tu-ti-affanni.html

Eccoci.

Ve lo avevo promesso.
Ce l'ha fatta un fotografo professionale che me l'ha poi mandata per mail...Eravamo in piazza S. Pietro.
E si, siamo andati dal Papa; ha chiamato le scuole e , anche noi , come tanti , abbiamo risposto.
Ve la posto anche per ringraziarvi di tutte le preghiere che avete fatto per  le nostre risonanze (che dovrebbero essere a posto).
Si, siamo proprio noi.
E.....grazie.