Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

sabato 19 gennaio 2013

Piccola peste.

Ora Lui sta a tavola con noi. Partecipa alla vita famigliare dal seggiolone infilato sotto il tavolo a mo' di sedia.
 Ma è pestifero. Butta tutto per terra. Mette in bocca ciò a cui arriva. Batte il bicchiere sul tavolo. Mi toglie le cose dal piatto. Prende il coltello. Si mangia la mia pappa!
Insomma fa quello che fanno tutti i bambini terribili della sua età.  E' magnifico. Mio figlio è MAGNIFICO.
Grazie Signore, grazie.

Nessun commento:

Posta un commento