Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

domenica 29 dicembre 2013

Un'ideuzza , aggiornamento

Vi ricordate il progetto che vi ho esposto nel post "un'ideuzza"?
Sta andando avanti, speriamo si concretizzi entro breve.....
Pregate!

ops! Lui mi ha beccata.

E come tutti gli  anni, mi sono trasformata in una entusiasta aiutante di Babbo Natale, cercando tutti quei doni che avrebbero potuto rendere felici i 7 figli e  , con mia sorella, gli 8 nipotini.
E, tra saldi, buoni, promozioni, ho trovato  regali bellissimi, tra cui un cavallino a dondolo fantastico per me, anzi, scusate, per  Lui.
Va bene, erano 6 figli che lo volevo ed ora lo preso!
Lui ci giocava sempre in ospedale da Lei....ed io non ho più resistito.
Ma ormai sono invecchiata, non valgo più un gran che come elfa.
Ho nascosto i dono che babbo Natale mi aveva affidato sotto il lettone....e LUI li ha trovati !
E non solo, ma sulla scatola chiusa deve aver visto l'immagine del cavallino e, quando l'ho tirato fuori da sotto il lettone, ha iniziato a fare, felicissimo, il verso del cavallo.
Tutto contento, il pupo,  certo, ma io mi sono sentita un po' vecchietta; manco il figlio di neanche due anni riesco a fregare.
Speriamo che Babbo Natale non lo scopra, o l'anno prossimo mi rottama....con grande gioia del mio maritino!

S. Natale alternativo.

Auguri di buon Natale a tutti, anche se in ritardo!
Lo so, lo so, sono latitante....ma abbiamo avuto un S. Natale  particolare.
Mio suocero è caduto il giorno 20 e si è fatto così male da dover essere ricoverato in ospedale.
Mio marito è stato con lui fino al 23 e siamo poi tornati da lui il 25 ed il 26 , lasciando i nostri figli a casa da soli, dal dopo pranzo di Natale.....
Una festa così importante lontana, almeno in parte, dai miei "piccoli"....da brividi.
Anche per loro non è stato facile. Durante la notte sono rimasti al buio ed A non è stata bene.
Insomma: un 'altra occasione per crescere.

Ma , anche se sembra che la sorte si accanisca un po' contro di noi, almeno ultimamente, parlando con tante altre persone ho scoperto che essere "sotto pressione", ti rende più ricettivo ai problemi altrui e che gli altri si aprono più facilmente.
 Come dire: il dolore è una chiave che apre molte anime.
E ci si consola ed incoraggia a vicenda.
Ahhhh, tutto serve , nella vita.
Sperando che finisca presto però ;)

mercoledì 18 dicembre 2013

Piangere.

Il dolore per un lutto è difficile da superare.
La vita scorre "normale", poi, improvvisamente  un'idea, un ricordo, un oggetto, ti fa ricordare che lui non c'è più e non ti sembra possibile non poterlo almeno chiamare al cellulare  per salutarlo...
E ti tornano in mente gli ultimi giorni di dolore in ospedale, quando ti accoglieva sempre tranquillo e se gli chiedevi: "Hai male? " faceva spallucce dicendo "Nono"....ma tu sapevi che mentiva....
Piangere è normale, anche se si crede fermamente nella Vita Eterna.
Piangere è umano , perchè la vicinanza fisica con le persone amate riempie i nostri sensi di pace e gioia .
Siamo fatti di corpo e anima, di sensi e senimenti, ...
Come dire, anche l'occhio vuole la sua parte.....è vero.
Del resto anche Gesù ha pianto quando è morto Lazzaro, ed in più lo ha anche resuscitato, secondo me anche per placare Marta e Maria che erano arrabbiate con Lui.
Però il Signore fa le cose fatte bene: quando Lazzaro è morto , la Redenzione non era ancora compiuta e le porte del Cielo non erano aperte....altimenti non credo che avrebbe riportato Lazzaro sulla terra togliendolo dal Paradiso.
Altrimenti sai Lazzaro quane gliene avrebbe dette?
Per questo, Papà , io per te sono felice....ma mi manchi, mi manchi tanto e non ci posso fare niente.

Già un anno ( e più).

Ragazzi, ho fatto un anno di blog e non me ne sono accorta....
AUGURI A NOIIIIII!

Un anno impegnativo, direi, in cui abbiamo affrontato temi anche scottanti ma ne siamo sempre usciti in piedi!
Un abbraccio forte a tutti e grazie per la pazienza con cui mi seguite.

Dov'è?

Il maritino ha uno spiccatissimo senso dell'ordine.
Cosa buona e giusta, se non fosse che alcune cose le fa in auomatico....e poi le dimentica.
In questo modo, ogni tanto, fa sparire le cose.
Una sera A gli ha affidato  il cellulare e lui, salendo in macchina, lo ha infilato nel portaoggetti del cruscotto....ed il cellulare è sparito.
Poichè era in silenzioso, ci abbiamo messo ore a capire che, invece che nel portaoggetti, l'aveva infilato in una fessura tra volante e cruscotto, spedendolo direttamente nel motore.....
Fortunatamente abitiamo lassù, per cui l'abbiamo sentito muoversi facendo le curve e siamo riusciti a recuperarlo.

Ieri, invece, ha sequestrato il cellulare a Fe ed, anche stavolta, l'oggettino è sparito.
Abbiamo cercato in lungo ed in largo...beh l'aveva infilato nel tutore della spalla per non perderlo......
il bello è che poi si dimentica di quello che fa e dà la colpa agli altri....ma ormai noi lo sappiamo e non ci caschiamo più  e quando sparisce qualcosa andiamo da lui....a torto o a ragione.
Insomma, maritino mio....attenzione!

Vecchia?!?!?!

Ieri , esausta, sono crollata sul divano e mi sono addormentata.
Erano le 18.00, quindi orario veramente strano....dopo un po' mi si avvicina L'Altra e mi fa:
"mamma , sei malata?"
"no, amore, solo stanca"
Ed una vocette si leva da una poltrona e Fe dice:
"Lasciala dormire, i vecchi hanno diritto ad un riposino."

La mia risposta non è trascrivibile.

sabato 14 dicembre 2013

Verità su genitori numerati

Genitore 1 e genitore 2.
Come dire: genitore primo e genitore secondo.
Ora: io non ho nessuna intenzione di diventare un genitore secondo.
E, sono sicura, neanche mio marito.
Secondo in che? Nell'amore? Nell'attenzione? Nella cura?
nonono, io voglio rimanere genitore 1.
E mio marito pure.
Allora ho una proposta: scriviamo "genitore 1 femmina" e "genitore 1 maschio".

Tanto, diciamoci la verità: perchè ci sia un bambino,  i genitori maschio e femmina devono essere.

lunedì 9 dicembre 2013

ihihihih

...e comunque Lei, guardando la maialina rosa ha detto:
"Uffa, vuol sempre aver ragione lei!"

Crescere

Il maritino è fermo , per cui ci si aspeterebbe che la nostra casa, succube della sua mania dell'ordine, sprofondasse nel caos.
Ma no! Resiste imperterrita! E di sicuro non per merito mio, disordinata cronica.
No, E ha preso il posto del papi.
implacabile e determinata sistema, lava , stende....
Ed anche  A interviene. Stamattina mi ha pure preparato il caffè....ed io lì seduta in panciolle...
Certo è che le tre settimane che sono stata in ospedale con Lei e quelle in cui facevo assistenza a mio padre , sono servite molto a tutta la famiglia per crescere....
Potrei andare in vacanza qualche giorno e forse non se ne accorgerebbero...
Certo non sentirebbero la mancanza della mia cucina!

Ok.

"Amore, Jenny è andata a giocare con il Nonno."
"Cioè? non torna?"
"No....il Nonno l'ha voluta con sè per giocare con lei e Byron...."
"UHM....ma non mi hai detto che il Nonno è in Cielo con i suoi genitori?
"Si"
"ed allora che se ne fa dei nostri cani? Starà con sua mamma....i cani giocheranno tra di loro, no?"

Ok Amore, logica impeccabile.

Sopravvivere

Bene, un'altra settimana è passata e sono ancora viva.
Meno male, direi anche.
Si , perchè in questa settimana il maritino è stato finalmente operato alla spalla , ed ora ha un bel tutore che gli blocca il braccio...destro, chiaramente.
Ed in più è morta la nostra cagnona, Jenny, nostra guardiana da 11 anni.
Non so, oggi è lunedì....mi chiedo cos'altro succederà in questi nuovi  7 giorni....
Qualcosa so già: domani esami del sangue di A e mercoledì prima visita npi nella nuova Asl per Lui.....aiuto.
Chissà se sopravviverò....ancora?