Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

giovedì 20 dicembre 2012

LEI

LEI. Chiunque ci conosca sa chi è LEI.
Occhi da cerbiatta, capelli da angioletto, carattere da leoncina.
LEI salta, corre, ride, mangia, parla, parla, parla.
Ogni tanto , per fortuna, dorme. E dorme come, dove e quando vuole Lei. Semplicemente si poggia e chiude gli occhi.
Sorride sempre, contagia tutti. E' allegra , allegrissima. Sogna ad occhi aperti e racconta.
Ho scoperto dopo un mese di chiaccherate sulle sue giornate all'asilo, che non ha una amica di nome Diana, di cui, ormai, sapevo tutto, tranne che non esisteva.
E' LEi ed è fatta così perchè il Signore l'ha pensata apposta per LUI; per aiutarlo a crescere pieno di stimoli.

Nessun commento:

Posta un commento