Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

domenica 30 dicembre 2012

Commenti 3

E poi ci sono i commenti delle persone fantastiche. Quelle che credono ed amano fino in fondo.
I fratelli grandi, i nonni gli zii...quasi scontati. Come lo zio acquisito che disse " ah, si? benvenuto in famiglia."
E gli amici.
Come quella amica pediatra , la mitica C, che venne fuori dall'ambulatorio ad aspettare di sapere se Lui era cresciuto abbastanza in un giorno, da evitarsi il ricovero.
Stava lì e pregava e Lui aveva avuto una crescita straordinaria.
O l'altra pediatra che mi disse :" la persona prevarrà sulla sindrome", frase che mi ha dato sempre una speranza infinita ed è tremendamente vera.
O l'altra amica, che mi portava le torte fatte in casa perchè io fossi in forze per l'allattamento.
O l'altro amico pediatra, sempre lì a rispondermi ed incoraggiarmi.
O, ancora , quella coppia  che ci ha nutriti a tigelle per tante sere, a casa loro, per farci coraggio.
O le amiche di fb " sorelle di pancia", che mi hanno sostenuta con i loro commenti ed il loro affetto ed , a Natale, hanno riempito di tanti regali il loro nipotino virtuale.
e tanti, tanti , tanti altri, impossibile ricordarli tutti.
Fantastici , tutti fantastici.
Grazie.

3 commenti:

  1. La parola più bella
    sulle labbra del genere umano è "Madre",
    e la più bella invocazione è "Madre mia".
    E' la fonte dell'amore, della misericordia,
    della comprensione, del perdono.
    Ogni cosa in natura parla della madre.

    A te mamma speciale un buon anno ed un bacio grande grande a Gabriele<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara Stefi, mi manchi! un bacio a Benni!

      Elimina
  2. Annalisa tanti davanti a questa nostra esperienza spariscono ma tanti restana, tanti se ne aggiungono. Per fortuna che le persone meravigliose esistono!
    Un abbraccio

    RispondiElimina