Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

lunedì 18 febbraio 2013

S. Padre 2

S. Padre, Padre amatissimo, dal 28 febbraio, il nostro rapporto con Lei cambierà. Lei lascerà il Soglio Pontificio, si ritirerà a pregare per noi, dietro le quinte.
Io non sono nessuno, non ho potere ed il mio personale pensiero vale propio poco, ma per quello che conta posso dirle che continuerò ad amarla come ho fatto tutti questi anni ed a starle vicino con la preghiera.
Non ho intenzione di abbandonarla adesso, dopo che per anni mi sono fidata di Lei.
So che agisce per il Bene, per me, per la Chiesa, per tutti. Lei conosce il segno dei tempi come nessun altro sa fare, lei capisce quello di cui l'umanità ha bisogno.
Certamente io sarò unita al nuovo Pontefice, chiunque egli sarà e lo amerò come un padre.
Ma Lei, per me , anche se non più padre sarà...un Nonno, che veglia  nascosto e fedele , con infinito Amore.
Grazie.
Annalisa

Nessun commento:

Posta un commento