Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

giovedì 28 febbraio 2013

Grazie

Controllo dalla Neuropsichiatra infantile per LUI.
Paura mia. Certo, lo so, lo vedo che Lui è in gamba, ma.....si sa che il cuore e gli occhi di una mamma non sono prorpio sempre oggettivissimi.
Ed invece....zacchete, Lui ci ha stupiti tutti.
E la dottoressa e la sua Fisioterapista erano felici e fiere del loro piccolo capolavoro.
Io ringrazio. Ringrazio loro per come lo seguono.
E Dio, per tutto.

2 commenti: