Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

giovedì 21 febbraio 2013

Povera me.

Lui è un furbone.
Quando vuole qualcosa  e non la ottiene subito, reclina la testolina da un lato e sorride con aria da cucciolotto o da implume pulcino tenerino.
E mi frega.
Cedo.
Cedo subito, sentendomi anche in colpa, mamma cattiva che lo ha fatto aspettare.
Figlio mio , non solo dimostri ogni giorno di avere una intelligenza pazzesca ( Lei e gli altri dopo tutto sono mele dello stesso tuo albero), ma ragazzi, se ora mi sai già raggirare così......come farò a
sopravvivere anche solo alla fase del no dei tuoi 3 anni?

Nessun commento:

Posta un commento