Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

lunedì 30 giugno 2014

Paternità

Una cosa che mi manca molto del mio Papà, era quel suo atteggiamento del "tranquilla, tutto è possibile, ce la farai."
Davanti ai problemi non si spaventava, sorrideva e ti infondeva fiducia e speranza.
Ora che lui non lo posso vedere e non lo posso chiamare, mi manca molto proprio quella tranquillità che infondeva...
Mi consolo pensando che comunque mi sta vicino e che , se Dio non si lascia battere in generosità, come si dice, non si farà battere neanche in Paternità, quindi, per essermi più Padre di mio Padre, non solo non può mollarmi un attimo, ma deve praticamente tenermi sempre in braccio.
E così tutto andrà a posto.

Anche perchè il mio Papi vigila.

Nessun commento:

Posta un commento