Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

martedì 3 giugno 2014

non chiedetemelo più.

E poi diventi una mamma speciale, e tutti pensano che , automaticamente, diventerai:
Buona e paziente con tutti
Allegra in qualsiasi situazione
Disponibile a sopportare la  qualunque
In grado di risolvere ogni difficoltà
Martire per definizione.
E no, queste sono qualità che tutti dovremmo avere.....o almeno provarci.

E infatti.....
Quando nasce un figlio che ti regala la qualifica di madre speciale, l'unica cosa che veramente ti arriva in più,  è una carica di amore infinito,  ma nei confronti di tuo figlio, non per forza del mondo intero, e una dose di grinta sterminata che ti porta a:
Essere buona e paziente con gli eventuali suoi , ma soprattutto i con i tuoi limiti con lui
Allegra per ogni suo progresso, anzi felice proprio
Disponibile per qualunque problema suo
In grado di cercare almeno le soluzioni migliori per le sue difficoltà
Guerriera per definizione
E, di sicuro, ti mette in grado di......
In....cavolarti decisamente se qualcuno te lo tocca o ti chiede :"perché lo hai tenuto?".
Perché è mio figlio, no?
Se non ti è chiaro il motivo, leggiti il mio blog....grrrrrrrr.

Ecco cosa ci rende mamme speciali:
L'istinto di protezione nei confronti dei nostri figli....profondo, infinito, feroce.

Un consiglio: non mettetelo alla prova, potreste uscirne parecchio danneggiati.

7 commenti:

  1. Vuoi dire che esiste gente così ignorante che ti chiede, guardandoti negli occhi, perché non hai ucciso tuo figlio? Ma come si fa????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardandomi negli occhi......no, rimarrebbero fulminati.

      Elimina
  2. Spesso fanno così:"ma non avevi fatto amnio/villo/bi/tritest??!!!??!!?!!??"
    Oppure:"ma non lo sapevi in gravidanza?"
    E io:"sisi, lo sapevo" serafica.
    E loro:"e lo hai tenuto??????che brava....io non lo avrei fatto...."
    O peggio......

    RispondiElimina
  3. Chi lo dice, non sa' cosa si perde!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Perché è mio figlio. Punto! Come si fa a chiedere perché non hai ucciso tuo figlio

    RispondiElimina
  5. Nel momento in cui mi arriverà una domanda simile potrei fare, con la persona che me la fa, la cosa che NON ho fatto e mai farei con mia figlia

    RispondiElimina
  6. Rileggendo questo post, mi rendo conto di averlo veramente scritto di getto, manca anche la punteggiatura....ma era dopo un nuovo commento. E si vede! ;)

    RispondiElimina