Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

sabato 27 aprile 2013

L'elisir di giovinezza

Avere tanti figli mantiene il cervello giovane.
Si, so che può sembrare una strana affermazione, ma se ci pensate....sette neonati, sette scuole materne, sette elementari....sette adolescenze...
Io sono solo alla quarta adolescenza, ma direi che mi baserebbe già così. Senza contare le adolescenze di amiche e morosi dei figli, no?
Il problema è che ogni figlio è diverso; non esiste una strategia unica per affrontare i problemi, tutto dipende dai singoli caratteri.
Anni fa tenevo un corso sull'educazione dei bimbi da 0 a 3 anni e la magica ricetta che veniva data era...non esistono ricette, l'educazione è personalizzata, il vero trucco è amare i figli e soprattutto agire in completa sinergia con il coniuge che va amato per primo.
Quindi, avendo a che fare con sette personalità diverse, il mio cervello deve mantenersi elastico per forza.
Devo adattarmi a così tante personcine!
Che io abbia trovato l'elisir di lunga vita?
La ciccia poi distende le rughe....sono a cavallo!

1 commento:

  1. Quella di amare in primis il coniuge è proprio vera...è che ogni tanto lo diamo per scontato senza accorgecene e diventa pericoloso...che bello rileggerti!!

    RispondiElimina