Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

domenica 7 aprile 2013

Amore mio, non provarci.

E  è in punizione.
Venerdì sera doveva uscire con delle sue amiche che venivano a prenderla e poi tornare con suo fratello.
Alle 22.00 sento che sta uscendo e le dico: "Non ha suonato nessuno"
"No, ma sono giù."
"Uhm, sicura?"
"Sisisisi, mi vengono incontro".
"No, devono prenderti qui sotto è buio."
"Sisisisisisi"
Scende. Non convinta mi affaccio e vedo che va via da sola. Buio, nessuno per strada, madre ansiosa...miscela esplosiva.
La chiamo.
"Dove sono le altre?"
"Sto per incontrarle, tranqui...ah eccole."
"Passamele"
"ehm no non sono loro.....ah eccole, ora te la passo".
Madre rompi, lo so. Ma la punizione è scattata. Mi spiace....
Ma ci sono cose che una madre sa.


E ha detto che il prossimo post sarà suo....vedremo.

1 commento: