Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

domenica 24 marzo 2013

Preoccupazioni.

Ieri mattina ho torvato Lei e Lui svegli nel lettone ( aehm....sorvoliamo).
Lei mi ha vista arrivare velocemente e mi ha detto: "Tranquilla mamma, di Lui mi preoccupo io."
"Oh amore, e di te chi si preoccupa?"
"Io me la cavo benissimo da sola!"

Non tanto convinta che mia figlia di quattro anni possa pensare di cavarsela sempre da sola, ho aspettato qualche minuto mentre giocava con Lui , poi le ho detto:
"Non vorresti che ti prendessi un po' in braccio?"
"OK......mmmh  ma  non vedo l'ora di diventare grande."
Beh, per qualche tempo, Amore mio, non lo sarai ancora e io potrò continuare a preoccuparmi ed occuparmi di te, per fortuna.

Nessun commento:

Posta un commento