Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

giovedì 28 marzo 2013

Chiaramente.

Per inciso. La sindrome è superata, ma tutto quello connesso, tutte le cose da fare , tutte le occupazioni e preoccupazioni che si porta dietro, le devo affrontare giorno per giorno; ma è come la mia asma, c'è e ci convivo, la mia vita è altro. La sua, pure.

Nessun commento:

Posta un commento