Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

domenica 17 marzo 2013

applausi.

Ieri Lui ha battuto le mani per la prima volta.
Già, non lo aveva mia fatto prima.
Quando doveva esprimere gioia , fino a ieri, agitava le braccia come un uccellino....bellissimo, ma non batteva le mani.
Avevo chiesto alla mitica FT:" perchè non batte le mani?"
"Lo farà quando vorrà. Può farlo benissimo, ma non gli va."
Beh, ieri ne aveva voglia, forse era felice per il pomeriggio passato tra zii e cugini...
lo so, è una cosa piccola , penserete forse che io sia sciocca ad esserne così felice...
Ma ho imparato che ogni cosa, anche minuscola, è un regalo e come tale va assaporata....
E non solo con Lui, ma con tutti loro.
E quindi..
IERI LUI HA BATTUTO LE MANI. OLE'!

1 commento:

  1. Sono le piccole cose a renderci enormemente felici oggi. Quelle stesse che prima davamo per scontato. Con loro ogni volta è una vittoria

    RispondiElimina