Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

venerdì 30 gennaio 2015

Figlio e fratello con sindrome di Down.

Spesso sento genitori preoccupati che un figlio speciale sia un peso per gli altri fratelli.
E' un ritornello ricorrente.
Ho sentito donne dire: "abortirò il bimbo con la sindrome per non appesantire gli altri".
Terribile.
Se fossi un fratello e sentissi un discorso così, avrei paura di prendermi anche solo un raffreddore e di diventare a mia volta un peso.
Comunque.
Nel dubbio ho pensato che , effettivamente,  non avevo mai parlato esplicitamente di questo con i miei figli grandi. E mi sono chiesta se per caso non mi stesse sfuggendo qualcosa, tipo un disagio latente.
E quindi l'ho fatto. Ho chiesto. Alle mie figle grandi, per la precisione. Non vi dico chi ha risposto che, ormai le conoscete, potete intuirlo da soli.

"Senti , ma ti dispiace che Lui abbia la sindrome di Down? Ti preoccupa? Ti pesa?".
Domanda diretta, risposte dirette.
"MA seee, figurati. Io non ci penso mai. Lui è Lui e basta". Ok.
"No. Mi dispiace dirlo, ma Lui è veramente fantastico così com'è. E' nostro ed in una famiglia come questa, non avrà problemi. Sarà un esempio. Ci siamo noi. Forse chi sente di più la sindrome sei tu perchè devi occuparti di psicomotricità, controlli od altro. Per noi è tutto a posto." Ok e lacrimuccia.
" Si, mi dispiace. Ma per Lui. Non per noi. Anzi, sono convinta che il nostro atteggiamento debba essere sempre positivo. Se cominciassimo  a fargli noi dei problemi, la sua vita potrebbe essere più complicata. Quindi, andiamo avanti  tranquilli."
Ok e pianto a dirotto.

Conclusione.

Una famiglia numerosa, la nostra famiglia numerosa, è il posto ideale per far crescere un meraviglioso bambino con la Sindrome di Down.

Grazie Signore, grazie.

2 commenti:

  1. Seghe mentali intuili cara Annalisa. Anche a me hanno sempre risposto così. A volte il troppo amore ci fa temere cose inesistenti perchè per loro è LUI e basta e fra loro non puo' esserci altro che lo stesso amore che c'è fra loro e i fratelli meno speciali ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. Dobbiamo dirlo, sfatare qualche brutto mito. Poi ognuno ha la sua esperienza, ma è giusto dire anche le positive.

      Elimina