Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

sabato 6 settembre 2014

da raccontare con orgoglio.

E mentre in spiaggia chiaccheravo tranquilla con una mamma di uno stupendo  bimbo di 17 mesi, Lei mi si avvicina con aria furbetta e mi sussurra qualcosa di indefinito nell'orecchio.
Io, pur non avendo capito nulla, acconsento sorridendo.
Grosso errore,  grosso errore, ormai dovrei saperlo che nel dubbio meglio proibire...
Infatti Lei , certa del mio consenso al racconto,  con un grande sorriso dice all'interdetta mammina:"sai, io sono stata operata alla testa , perché il mio cervello era così grande che non ci stava tutto!"
La signora impallidisce, mi guarda e sorridicchia.
E io "emh, si, vero"
E la signora: "pensavo che scherzasse intendendo dire che è troppo intelligente. .."
E Lei intanto continuava "e poi dormivo sempre sul divano in posizioni strane per non avere mal di testa..."
A quel punto l'ho bloccata mandandola a giocare perché la mammina riprendesse fiato...e devo dire che la signora è stata all'altezza della situazione,  perché mi ha guardata e, certa di quello che vedeva, mi ha detto :"ma adesso tutto a posto, no?"
E proprio vero, Lei mostra le ferite come un eroe di guerra!
E gli altri svengono.

Nessun commento:

Posta un commento