Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

mercoledì 14 maggio 2014

Santità.

E: " Certo che papà si vede propio che si impegna a vivere la santità tutti i giorni." ( tutti possiamo essere santi, facendo al meglio quello che dobbiamo, per inciso).
"E io?"
"Mamma, non stiamo parlando di te."
"Beh , ho capito...ma io?"
"Mmmh....dai mà."
"E!"
"Ok...tu un po' meno."
"Ahhhhh!"

Ora, se non avessi temuto di avallare questa sua teoria, penso che l'avrei scaraventata fuori dalla macchina....ma:
1. stavo guidando
2. mi è riuscita troppo bene  per ammaccarla
3. ho insegnato ai miei figli a parlarmi, non posso poi punirli se lo fanno
4....lei è uguale a suo padre, anzi, forse ancora più acciaio, perciò capisco che un panetto di burro come me.....le sembri un pochinello troppo morbido.

Così ho resistito alla tentazione.
Ed adesso sono più santa.... chissà se lei ne è accorta.

1 commento: