Google+ Followers

Informazioni personali

La mia foto

Da piccola avevo un sogno, anzi 3 sogni uno dentro l'altro: le 3 M. Questo volevo diventare, questo volevo essere: moglie, madre e medico.
Adesso mi guardo intorno e vedo marito, figli e pazienti e sorrido. Ci sono riuscita.
Ed ho anche un figlio speciale.

lunedì 28 agosto 2017

no l'Islanda mai

Non volevo commentare la notizia dell'Islanda che sta ottenendo il Down 0 perché già abbastanza sezionata da molti, ma visto che circola anche l'altra informazione,  cioè che gli islandesi hanno attuato una serie di progetti per aiutare i giovani, rompo il silenzio.
forse la seconda notizia vi è  sfuggita. Racconta che con regole ferree, coprifuoco  e LO STARE DI PIÙ IN FAMIGLIA  (cosa veramente positiva), il popolo islandese ha ridotto drasticamente i problemi dei giovani,  come l'alcolismo.
Bene, bellissima notizia.
Però,  posso dire?
a me, questa ed il Down Zero sembrano facce di una stessa medaglia.
La ricerca di una perfezione nel popolo.
E' evidente che sto estremizzando , ma è  chiaro che c'é  una ricerca anche  dei non problemi.
E se da un lato é  sicuramente una cosa fantastica portare i giovani a crescere sereni in un ambiente famigliare e accogliente,  l'altra faccia della medaglia,  eliminare chi non rientra negli schemi, mi fa orrore.
Per cui no, spiacente ma l'Islanda  non mi piace.


Nessun commento:

Posta un commento